Chi sono Io?

Chi sono Io?
la via della meditazione e dell'Intensivo di Illuminazione

29 maggio 2017

Evapora tutto

Oggi mentre leggevo un libro all'improvviso ho sentito dentro una forte sensazione di evaporazione.
Qualcosa in me stava andando via...
Mi sono fermato, ho respirato, e ho guardato dentro... 

Ho visto me stesso, quel 'Giacomo' che ha vissuto questi ultimi quindici anni, scomparire nel nulla.
Tutta l'intensità di questa vita vissuta si dissolveva in un istante. 
Tutto diventava semplice ricordo, come altri cicli della mia vita, come quel 'Giacomo' che viveva in Piemonte oltre vent'anni fa, o quel 'Giacomo' che ha vissuto qui in Friuli per dieci anni prima dell'arrivo di mio figlio.
Ricordi di vite precedenti che non mi appartengono più.

Tutto evaporava ad una velocità pazzesca. Non avevo nemmeno il tempo di afferrare qualche ricordo, qualche emozione, qualcosa che mi dicesse che quella vita era veramente esistita.
Tutto è evaporato all'istante. 
Ho sentito una forte paura. La sensazione di non avere più la terra sotto i piedi, nessun riferimento, nessuna sicurezza. Dietro tutto scompare e non rimane più nulla.
E poi ancora più forte: anche questo 'me' che è qui non sono io, non mi identifico con lui. E' solo un altro 'io' che vive una vita. Un altro 'io' che evapora.
Non sono questo. Io non sono.
La terra trema ancora di più. Cerco di aggrapparmi a qualcosa, ma non c'è più nulla.
Sono allibito, basito, stupefatto di come in un istante una vita intera possa venire cancellata, un passato possa evaporare sotto i miei occhi.

Respiro forte, ho quasi un mancamento. Lascio che sia, lascio che questa consapevolezza trovi spazio dentro di me. Realizzo che esiste solo più il momento presente, e un 'me' che si limita a vivere qui nell'attimo. Un 'me' inconsistente, anche lui pronto ad evaporare al prossimo giro, mentre la vita continua semplicemente ad accadere.


Nessun commento: